runkeeper6.0

Runkeeper rimuove il “bug” che condivideva i dati degli utenti

Nicola Ligas

Forse ricorderete che pochi giorni fa Runkeeper è stato denunciato per aver diffuso dati degli utenti senza il loro consenso, dati inviati, tra gli altri, a servizi pubblicitari, che ovviamente avevano tutto l’interesse nello sfruttarli. L’app si è dunque ora aggiornata, per risolvere quello che viene definito un semplice bug. Ecco infatti cosa dice il changelog dell’ultimo update.

Fixes a bug that inadvertently caused the app to send location data to a third-party advertising provider under certain conditions when the app was in the background and awakened by the device. Removes integration with the third-party advertising provider.

Risolto un bug che involontariamente faceva inviare all’app i dati sulla posizione degli utenti ad un provider pubblicitario di terze parti, sotto certe condizioni, quando l’app era in background e risvegliata dal dispositivo. Rimossa l’integrazione con detto provider.

Insomma, era solo un bug quello che ha fatto sì che Runkeeper inviasse ad insaputa dell’utente informazioni sulla sua posizione a terze parti; terze parti che per l’appunto avevano tutto l’interesse nel riceverli. Vero è che si è innocenti fino a prova contraria, ma ci viene in mente la nota frase: it’s not a bug, it’s a feature. Peccato che di certo nessun utente l’avrà vista in questo modo.

In ogni caso, se ora vi fidaste, qui sotto c’è l’ultima versione di Runkeeper da scaricare, ma attenzione ai permessi che chiede.

Google Play Badge