Android Pay logo

Android Pay arriva nel Regno Unito, mentre l’app impara l’italiano

Andrea Centorrino -

Era da un po’ di tempo che non avevamo notizie su Android Pay, il servizio di pagamento integrato made in Google: la società ha da poco reso accessibile l’app nel Regno Unito, sancendo di fatto lo sbarco della piattaforma nelle Isole britanniche.

Come specificato in un post pubblicato qualche mese fa, gli utenti potranno aggiungere al proprio account carte di credito e di debito dei circuiti Visa e MasterCard rilasciate dai maggiori istituti. Fra i negozi che già accettano Android Pay troviamo Boots, Costa Coffee, Waitrose, Aldi, BP e Starbucks, mentre fra le app troviamo JD Sports, Deliveroo, YPlan e tante altre.

LEGGI ANCHE: Apple Pay, Android Pay, Samsung Pay a confronto

Il rilascio dell’app sembra graduale, e non tutti sono ancora riusciti a scaricarla: nel caso vi trovaste all’estero, potrete provarci cliccando sul badge sottostante. Per quanto riguarda l’attivazione in Italia non ci sono novità, ma un utente ha notato che l’app è stata localizzata nella nostra lingua: ci sarà qualche sorpresa al Google I/O?

Google Play Badge

Via: Android CentralFonte: Google
Android Pay