Runkeeper

La privacy degli utenti porterà ad una denuncia per Runkeeper

Maiorano Massimo

Il Norwegian Consumer Council denuncerà nel corso della prossima settimana FitnessKeeper, che ha realizzato la nota applicazione Runkeeper, causa la presenza nel software di numerosi problemi relativi alla privacy degli utenti.

Runkeeper sarebbe accusata di collezionare dati, con permessi non proprio necessari, anche fuori da contesto di utilizzo dell’applicazione per Android. I dati, prevalentemente di geolocalizzazione, sarebbero solitamente ceduti a terzi non specificati anche se l’indagine a condotto al servizio Kiip.me come uno gli “affiliati”. Non sarebbe poi solo questo il problema, con il servizio che non cancella del tutto i dati utente quando esso intende eliminare un account e con il team che si riserva il diritto di aggiornare le politiche relative alla privacy quando desiderato e senza un previo avviso all’utente.

LEGGI ANCHECon Google Fit, ora potrete avviare le Attività dal vostro Android Wear 

Insieme a Runkeeper altre 20 applicazioni per Android sarebbero state sotto la lente d’ingrandimento del Norwegian Consumer Council, ma le sanzioni che potrebbero essere emesse risulteranno utili: FitnessKeeper non possiede infatti sussidiarie Europee. Provvederete voi utenti passando ad altre valide alternative?

Fonte: ArsTechnica