Viking Horde

Viking Horde non è il nome di un gioco, ma di un nuovo malware che affligge Android

Lorenzo Delli

Il team di ricerca Check Point Software Technologies ha scovato un nuovo malware che si annida purtroppo in alcune applicazioni presenti sul Play Store di Google. Il malware in questione si chiama Viking Horde, e si tratta di un software malevolo capace di eseguire i così detti “Clic fraudolenti” e persino di sferrare vari tipi di attacchi quali DDoS, messaggi spam e molti altri.

Secondo quanto riportato dalla società che lo ha scovato, vi sono almeno cinque versioni di Viking Horde che hanno aggirato i controlli anti malware di Google per il Play Store, e sempre la società ha avvertito Google della loro presenza giusto qualche giorno fa.

LEGGI ANCHE: Un nuovo malware Android si finge aggiornamento di Google Chrome (foto)

Viking Horde crea sul dispositivo colpito, che sia rootato o meno, una botnet che, citando direttamente il comunicato stampa diramato, “utilizza indirizzi IP convertiti in proxy per celare click fraud generando così entrate economiche per gli hacker“. La situazione sembra peggiore sui dispositivi dotati di root: Viking Horde riuscirebbe infatti a scaricare altri malware, in grado anche di eseguire qualsiasi tipo di codice da remoto, rendendo anche più difficoltosa la rimozione manuale del suddetto.

La versione più scaricata del malware è l’app Viking Jump, che dalla sua presenza sul Play Store (15 aprile), conta oltre 50.000 download. In alcuni mercati, Viking Jump è una tra le app gratuite più scaricate. Purtroppo, se di solito vale la regola “scaricate app solo dal Play Store“, la minaccia del nuovo malware è presente proprio sullo store di Google. Siamo comunque sicuri che Big G. correrà presto ai ripari.

Fonte: Check Point