LG final

È tempo di rimescolamento interno in LG dopo gli insoddisfacenti risultati della divisione mobile

Lorenzo Delli

A fine aprile riportammo in un articolo i risultati finanziari di LG relativi al Q1 del 2016, risultati tutto sommato soddisfacenti provenienti però principalmente da elettrodomestici e sistemi di condizionamento.

Gli smartphone a marchio LG hanno invece registrato vendite in calo del 15,5% ed era ovvio che l’azienda sarebbe anche minimamente corsa ai ripari. È lo stesso CEO di LG, Cho Juno, ad annunciare ai propri dipendenti tramite una email che la compagnia ha bisogno di cambiare il modo in cui lavora per “muoversi più velocemente e agilmente“.

LEGGI ANCHE: Lenovo e Xiaomi sono state scalzate da Oppo e Vivo

In sostanza l’azienda subirà un rimescolamento interno: i dipendenti attualmente responsabili della divisione mobile saranno ridistribuiti all’interno delle divisioni che hanno invece maggiore successo. C’è ovviamente da aspettarsi anche il movimento inverso, ovvero che le posizioni di rilievo della divisione mobile verranno occupate da membri che hanno contribuito ai settori più proficui dell’azienda.

Una mossa che potremmo tranquillamente definire necessaria, visti proprio i risultati finanziari del Q1 e visto anche il successo di aziende più recenti quali Xiaomi, Oppo, Vivo, OnePlus e, perché no, anche Huawei (giovane dal punto di vista degli smartphone, ma neanche troppo), che riescono ad ottenere risultati migliori di LG.

Fonte: 9to5Google