Super Phantom Cat Copertina

Super Phantom Cat è un retro platform meraviglioso che dovreste provare al volo

Lorenzo Delli

Finché Nintendo non si deciderà a portare un capitolo di Super Mario su dispositivi mobili, ben vengano platform dal gusto retro che permettono agli utenti di divertirsi anche in mobilità. Super Phantom Cat però non è un platform qualsiasi: è un gran bel titolo, ben realizzato, dotato di controlli semplici e reattivi e di uno stile grafico appunto retro che non guasta mai.

Sono gli stessi autori della software house Veewo Games a scrivere, senza troppi giri di parole, che Super Phantom Cat è un vero e proprio omaggio ai classici 8 e 16-bit quali Super Mario BrosDonkey Kong Country, e Sonic The Hedgehog. In Super Phantom Cat assumiamo il ruolo di Chemist White, un simpatico gattino bianco che si imbarcherà in un viaggio attraverso il Phantom World, in cui scoprirà come trasformarsi nel fantomatico super gatto del titolo!

LEGGI ANCHE: Perché dovreste avere Ratchet & Clank (recensione)

Sta di fatto che si tratta di un platform davvero ben congegnato, dotato di un comparto grafico semplice ma particolarmente curato e da elementi di gioco che in parte sanno di già visto, ma che accogliamo volentieri sulla nostra piattaforma di riferimento. Come se non bastasse troviamo anche una colonna sonora chiptune, controlli personalizzabili, decine di aspetti per il nostro personaggio, livelli bonus e tantissimo altro.

Dove sta l’inghippo? Free-to-play con acquisti in-app vergognosi? Prezzo esorbitante? No: il download di Super Phantom Cat è gratuito, vi è un solo acquisto in-app da 1,09€ per sbloccare tutti gli aspetti aggiuntivi per il simpatico gattino (aspetti comunque sbloccabili giocando) e video pubblicitari in caso di morte solo ed esclusivamente se volete una vita extra. Meglio di così proprio non si può! Vi lasciamo quindi con il badge per il download, con il trailer che vi mostra alcuni istanti di gioco e una serie di immagini illustrative.

Google Play Badge

video