Card Case (head)

Scambiarsi contatti con persone vicine diventa semplice con Card Case (foto)

Leonardo Banchi

La “rivoluzione digitale” ha semplificato moltissimi aspetti della nostra vita quotidiana, ma chi si trova spesso a partecipare, ad esempio, a riunioni d’affari, sa sicuramente quanto uno scambio di contatti sia ancora una operazione più laboriosa di quanto ci si aspetterebbe.

Perché, infatti, essere costretti a ricopiare a mano le informazioni scritte su un biglietto da visita cartaceo, oppure a dettare alle persone che incontriamo il nostro numero telefonico, così che esse possano salvarlo nella loro rubrica? Con Card Case, tutti questi passaggi saranno un ricordo del passato.

Addio ai biglietti da visita

Card Case è infatti un’applicazione gratuita che sfrutta le API Nearby, introdotte in Google Play Services durante l’anno scorso per facilitare lo scambio di informazioni fra dispositivi vicini: grazie ad esse, vi basterà infatti aprire l’app ed avviare la condivisione per inviare i vostri contatti e ricevere quelli delle persone che vi stanno attorno.

LEGGI ANCHE: La condivisione passa dagli ultrasuoni, con Radon

Una volta ricevuto un contatto, potrete decidere di salvarlo all’interno dell’app oppure scartarlo: nel primo caso, Card Case lo aggiungerà ad uno storico di contatti ricevuti, nel quale potrete facilmente ricercare nomi e numeri di telefono, e avviare rapidamente una chiamata o l’invio di un messaggio. Peccato, purtroppo, che non sia possibile trasferire le informazioni alla rubrica per poter creare un nuovo contatto accessibile in modo universale.

Download gratuito

Card Case è disponibile gratuitamente sul Play Store, ed è davvero leggera e rapida da utilizzare: caratteristiche che vi potranno aiutare quando cercherete di convincere qualcuno ad installarla per inviarvi i suoi dati. Purtroppo, non è difficile immaginare che l’operazione sarà più complicata del previsto, ma noi non possiamo fare a meno di sperare che questa applicazione sia presto molto diffusa o integrata direttamente nel sistema, così da rendere le complicazioni legate allo scambio di contatti definitivamente un ricordo del passato.

Google Play Badge