Remix OS PC

Allwinner vuole realizzare i più economici notebook con Remix OS (video)

Nicola Ligas

Allwinner ha deciso di sfruttare il mai troppo diffuso Remix OS 2.0 per realizzare un portatile molto economico basato su Android, che punta a non superare i 100$ di prezzo finale.

Le caratteristiche tecniche non sono chiaramente di alto profilo, ma abbiamo comunque uno schermo da 11,6” a risoluzione 1.366 x 768 pixel, con processore ARM Cortex-A53 quad-core a 64-bit, 1 GB di RAM, ed 8 GB di memoria interna. Esistono per fortuna anche delle varianti un po’ più potenti, con 2 GB di RAM e tagli di memoria da 16 o 32 GB, oltre anche ad un display più grande, fino a 14,1”. C’è anche una versione convertibile da 11,6” touchscreen che usa però un SoC octa-core 32-bit ARM. Insomma: tante varianti

Lo chassis è chiaramente in plastica, e tastiera e touchpad sembrano decenti, ma non aspettatevi una risposta sempre immediata del sistema, soprattutto sulla configurazione base. La connettività di base è invece affidata ad HDMI, 2 USB, microSD e jack audio.

LEGGI ANCHERemix OS per PC beta disponibile: come installarla

Il prezzo comunque non è ancora fissato e dipenderà anche da quanti potenziali acquirenti l’azienda riuscirà a coinvolgere. Più ce ne saranno, e più il prezzo del modello base si avvicinerà al minimo di 79$, con una sorta di gruppo d’acquisto in pratica. In effetti, specialmente con il mercato PC in crisi, il prezzo può essere davvero l’arma vincente per attrarre un po’ di clientela.

Via: 9to5Google
video