TAG Heuer Connected -7

TAG Heuer Connected arriverà presto anche in Italia, con un’insolita proposta

Andrea Centorrino -

Ne è passata acqua sotto i ponti da quando TAG Heuer ha presentato Connected, lo smartwatch dal cuore Intel caratterizzato da un design al top e da un prezzo… proporzionato. Dopo mesi dalla messa in commercio in Stati Uniti e Giappone, il dispositivo Android Wear è pronto per essere allacciato anche al polso degli italiani.

SoC Intel Atom, corpo in titanio satinato di grado “Ti2”, vetro in zaffiro a prova di graffi, cinturino in caucciù di vari colori (ma è prevista anche una variante in pelle) e design da orologio “svizzero” (con watchface realizzate da Cristiano Ronaldo, Tom Brady, David Guetta ed altre star): sono questi i punti di forza di Connected, e per i quali TAG Heuer chiederà 1.350 euro, con disponibilità prevista a maggio.

LEGGI ANCHE: TAG Heuer Connected, la nostra anteprima MWC 2016

Se però, dopo l’acquisto, non foste convinti delle potenzialità del dispositivo, nonostante le continue migliorie che Android Wear man mano introduce, potrete permutarlo dopo 2 anni per una versione meccanica (per la quale dovrete aggiungere altri 1.400 euro). Che neanche TAG Heuer stessa sia convinta del futuro degli smartwatch?

Fonte: Macitynet