force touch android n

Ecco come potrebbe funzionare il “force touch” di Android N (video)

Nicola Ligas -

Abbiamo già parlato delle dynamic shortcut, delle particolari scorciatoie (fino a 5 per ciascuna app) che potranno essere richiamate con delle apposite gesture sull’icona dell’app stessa. Si tratta di una delle novità portate dalla seconda developer preview di Android N agli sviluppatori, ma che ancora non avevamo mai visto in azione; fino ad ora almeno.

A colmare questa mancanza ci pensa Kevin Barry, noto ai più come sviluppatore del celebre Nova Launcher, che ha contribuito al video che vedete qui sotto. Non fate troppo caso all’aspetto grafico, che fondamentalmente è stato deciso da Barry, e nemmeno alla swipe gesture verso il basso, anche quella opera di Barry: il concetto è che in Android N ci potranno essere dello scorciatoie richiamabili dalle icone delle app, una cosa che si sposerebbe bene con un’implementazione del force touch.

LEGGI ANCHE: La nostra prova di Android N dev preview 2

Attenzione: non stiamo dicendo che per forza i prossimi Nexus avranno uno schermo sensibile alla pressione, ma solo che questa particolare funzione ci andrebbe particolarmente a braccetto: anziché effettuare gesture particolari sull’icona, sarebbe sufficiente una pressione forte per richiamare le scorciatoie, mentre un normale long press servirebbe a trascinare l’icona come al solito.

Google fornisce alcuni esempi di casi d’uso per queste scorciatoie:

  • Indirizzare l’utente ad una particolare posizione in un’app di mappe
  • Mandare messaggi ad un preciso contatto in un’app di messaggistica
  • Riprodurre il prossimo episodio di una serie TV in un’app apposita
  • Caricare l’ultimo salvataggio di un gioco

Questi sono ovviamente solo alcuni esempi banali, ma ne potremmo inventare a centinaia: il punto è vedere come saranno implementati. Tenete inoltre conto che queste scorciatoie possono poi essere trascinate sulla home per diventare delle icone apposite (pinned shortcut), da avviare con un semplice tap, rendendo in buona parte superfluo il force touch. Per questo motivo non siamo ancora del tutto sicuri che sia questa l’implementazione scelta, anche se potrebbe essere una delle alternative. In ogni caso, è più o meno come le vedete qui sotto che dovrebbero apparire le dynamic shortcut.

Fonte: Phandroid
3d TouchForce Touchvideo