Android Wear 1.5 - 4

L’app di Android Wear 1.5 supporta correttamente Doze, per (non) risparmiare batteria (foto)

Nicola Ligas -

Il supporto al risparmio energetico di Marshmallow, chiamato Doze, può essere salvifico in certi casi ma “tragico” in altri, in particolare quando un’app che invece dovrebbe rimanere attiva in attesa di notifiche viene invece scollegata dalla rete. Con l’aggiornamento dell’app Android Wear alla versione 1.5, questo non succederà più.

Quando la avvierete per la prima volta dopo l’update, l’app di Android Wear mostrerà una notifica a schermo per chiedervi di lasciarla in esecuzione in background, escludendola così dall’ottimizzazione di Doze. Se infatti da una parte è vero che è Google Play Services a gestire la comunicazione con gli smartwatch, dall’altra è anche vero che la companion app gestisce le ricerche vocali e le risposte ai messaggi, oltre ad altri task, ed in questo modo, se il vostro telefono stesse fermo a lungo, potrete sempre confidare sull’affidabilità dello smartwatch (va da se che se lo smartphone non ricevesse notifiche, nemmeno Wear lo farà).

LEGGI ANCHE: In arrivo negli USA lo smartwatch Casio

Ulteriori, piccole novità, sono il supporto allo smartwatch Casio (o meglio, alla sua compaion app Casio Moment Setter+), e l’aggiunta di una nuova card nell’app che vi inviterà a seguire l’account @AndroidWear su Twitter, cosa che magari già facevate e che in ogni caso non impatterà sull’esperienza d’uso.

Come sempre scegliete voi se aggiornare direttamente l’app scaricando l’apk (non compatibile con Android N), o se aspettare il Play Store.

Google Play Badge

Via: Android Police