Google Foto 1.16 - 5

Google Foto 1.16 si ricorda di essere anche un player video e aggiunge fast forward e rewind (foto)

Nicola Ligas

Forse non sarà necessariamente la vostra prima scelta, ma Google Foto, a dispetto del suo nome, è anche un riproduttore video, e lo conferma con l’ultimo aggiornamento che va a migliorare proprio quest’ultima funzione. E non solo.

Il player video di Google Foto si arricchisce infatti di fast forward e rewind, ovvero avanzamento e riavvolgimento veloci del filmato. Il tutto è possibile grazie ai due pulsanti dedicati che compariranno sull’interfaccia di riproduzione, a fianco del più classico tasto play; la pressione di ciascuno dei due tasti farà andare avanti o indietro il video di 10 secondi alla volta, il che significa che è una funzione pensata per filmati di una certa lunghezza, dato che su quelli brevi si rivela inefficace.

LEGGI ANCHEChe fine ha fatto la Google Fotocamera?

Ci sono poi piccoli cambiamenti estetici nella gestione degli album e nella condivisione degli stessi, ma niente che aggiunga nuove funzioni. C’è però una vera novità nella forma di un bug introdotto proprio da Google Foto 1.16. Se aprite nell’editor dell’app una foto che è presente solo nel cloud e non nel dispositivo, Google Foto andrà in crash. L’ovvia soluzione è scaricarla, ma poi dovrete riavviare l’app, o ci saranno comunque dei problemi. Al momento non c’è quindi molto altro da fare, se non aspettare un fix che potrebbe arrivare in forma di minor update nei prossimi giorni.

Come sempre potete scegliere se scaricare manualmente il nuovo Google Foto o rivolgervi al Play Store ed attendere il rollout graduale dell’aggiornamento.

Google Play Badge

Fonte: Android Police