Google Play Days

La barra di navigazione inferiore entra a far parte delle linee guida Material Design

Nicola Ligas -

Avete presente l’ultimo aggiornamento di Google Foto, quello che ha introdotto una barra di navigazione nella parte inferiore dello schermo, come già presente da tempo su Google+? Nell’annunciarvelo ci lamentammo di come Google non sempre rispettasse le regole del Material Design che lui stesso aveva imposto, e giusto per ribadire chi è che comanda, BigG ha appena aggiornato quelle stesse linee guida per introdurre proprio la bottom navigation bar. E ora chi è che non rispetta le regole?

Google afferma che la barra inferiore dovrebbe contenere 3-5 elementi di navigazione per elementi che siano raggiungibili da qualsiasi posizione dell’app ci si trovi, e raccomanda anche l’uso di normali schede come alternativa, ma senza mescolare troppo le cose per evitare confusione, ed utilizzando semmai un navigation drawer per tutti quei link che non trovino posto nella barra inferiore.

LEGGI ANCHEGoogle vi farà provare un gioco per dieci minuti direttamente dalla ricerca

Ci sono anche degli aggiornamenti nelle linee guida relativi allo split-screen, per prepararsi all’avvento di Android N, ma come tutte le linee guida, starà agli sviluppatori seguirle o meno. Per quanto riguarda Google invece, lui è l’eccezione che detta le regole quando queste non si confanno ai suoi gusti.

Via: Android Police