Galaxy S7 esploso

Il costo di produzione di Galaxy S7 è di almeno 255$

Nicola Ligas

Come ogni top di gamma che si rispetti, anche Galaxy S7 è il classico smartphone di cui tutti dicono che costi (all’utente) molto più di quello che vale; già, ma quanto costa davvero a Samsung produrre un Galaxy S7?

Secondo un teardown eseguito da IHS, la somma del prezzo dei singoli componenti dello smartphone è di 255$, cui poi va sommato il costo di assemblaggio. A questo dovete poi aggiungere le spese di ricerca e sviluppo, quelle promozionali e quelle per sostenere le varie parti della filiera produttiva, oltre ai guadagni per ciascuna di queste, e così arriverete al prezzo finale di vendita.

LEGGI ANCHE5 motivi per comprare Galaxy S7 o Galaxy S7 edge

Tenete conto che questa cifra è più o meno quella richiesta due anni fa per costruire un Galaxy S5, e se pensate alla differenza tecnica tra i due smartphone, è un passo in avanti non da poco.

Piccola curiosità: lo Snapdragon 820 è il componente più caro, con circa 62$, praticamente un quarto del totale; peccato infatti che questa analisi si concentri sulla variante USA e non sulla nostra, dotata invece di Exynos 8890, che teoricamente dovrebbe costare meno a Samsung, essendo auto-prodotto, ma così non sembra a giudicare dal prezzo di vendita.

Via: ReCodeFonte: Technology