android for work

Android N porta tante novità anche per le aziende: Android for Work ora è più versatile

Andrea Centorrino

Fra le novità di Android N, ce ne sono diverse anche per la piattaforma Android for Work, che da tempo promette di facilitare la gestione dei robottini verdi ai reparti IT delle aziende.

Una delle funzioni più interessanti è quella che disattiva la modalità Work, in modo da permettere all’utente, magari una volta tornato a casa, di continuare ad utilizzare il dispositivo senza l’incombenza di notifiche e personalizzazioni proprie imposte dall’azienda (particolarmente utile in situazioni BYODBring Your Own Device).

Sarà possibile specificare alcuni livelli di sicurezza accessori per le app di lavoro: all’apertura, si potrà richiedere l’inserimento di una password, che potrà essere un pin o una password alfanumerica dalla complessità personalizzabile, o un’impronta digitale nei dispositivi supportati.

LEGGI ANCHE: Android for Work è utilizzato da 19.000 aziende: c’è anche la vostra per caso? 

Ulteriori novità riguardano le reti VPN, il setup dei dispositivi tramite codice QR, il riavvio remoto dei dispositivi, la disattivazione del roaming dati,il report remoto dei bug, e molto altro. Se siete amministratori IT e volete conoscere tutte le nuove funzioni che Android N porterà per Android for Work, trovate l’elenco completo alla fonte.

Via: Android PoliceFonte: Android for Work Updates