Fastboot - Wi-Fi

Un domani sarà possibile sbloccare il bootloader ed eseguire il flash del firmware via Wi-Fi?

Andrea Centorrino -

Stanchi di collegare il vostro dispositivo Android al computer per flashare le immagini del firmware o per sbloccare il bootloader? In un futuro non troppo lontano, Google potrebbe dare la possibilità agli utenti di eseguire questo genere di procedure tramite Wi-Fi.

Una volta riavviato il dispositivo nel bootloader, sarà possibile connettersi ad una rete Wi-Fi, o crearne una nuova. Da un computer sulla stessa rete, tramite un nuovo comando “fastboot tcp” ci si potrà collegare al dispositivo ed effettuare tutte le procedure che normalmente richiederebbero un collegamento via cavo.

LEGGI ANCHE: Android dalla A alla Z: cos’è Fastboot?

La procedura ovviamente non si limiterebbe ai soli smartphone e tablet, ma risulterebbe particolarmente utile per tutti quei dispositivi Android Wear privi di porta USB. Al momento non sono disponibili terminali che ufficialmente supportino tale funzionalità, ma un nuovo commit dell’Android Open Source Project potrebbe far sperare in un futuro con sempre meno cavi sulla scrivania.

Via: LiliputingFonte: Android Police