Hub Keyboard (1)

Hub Keyboard, la tastiera targata Microsoft completa di traduttore e integrazione con Office (foto)

Leonardo Banchi

Molti recenti rilasci ed aggiornamenti di app già famose ci hanno certamente convinto di una cosa: la tastiera di uno smartphone, ormai, non può più permettersi di essere “semplicemente” una tastiera.

Tutte le più importanti tastiere, infatti, offrono numerose funzioni utili a semplificare la scrittura e la condivisione, ma Microsoft ha provato a superarle con Hub Keyboard, una nuova tastiera per Android nata dal Microsoft Garage.

Appunti, Office e traduzioni integrate

Hub Keyboard punta decisamente a diventare il vostro migliore alleato per la produttività, specialmente se utilizzate un dispositivo Android come strumento di lavoro: in essa troverete infatti una comoda gestione della clipboard, integrazione con Microsoft Office 365 e possibilità di tradurre automaticamente ciò che scrivete in una lingua diversa.

LEGGI ANCHE: Una tastiera virtuale da PC per il vostro tablet: Clavis Keyboard

Tutte queste funzioni sono implementate sfruttando la barra dove normalmente risiedono i suggerimenti per la digitazione: toccando un piccolo pulsante sulla sinistra di quest’ultima, infatti, vedrete comparire le icone necessarie a richiamare gli strumenti integrati.

L’idea di Microsoft è efficace e funzionale in ogni sua parte, ma utilizzandola avvertirete comunque l’idea di trovarvi di fronte ad una app alle prime fasi del suo sviluppo: nonostante ognuno di questi strumenti svolga il suo lavoro in modo egregio, infatti, la tastiera in sé non è ancora al livello di rivali più blasonati come Swiftkey o Swype, ed è quindi consigliabile solo se fate largo uso del vostro smartphone per lavoro, e siete già utenti dei servizi di Microsoft Office.

Le poche impostazioni disponibili non permettono di modificarne l’aspetto, né di utilizzare l’ormai famosa modalità di scrittura “a trascinamento”, e il correttore automatico è attualmente presente solo in lingua inglese (tanto che l’app è attualmente disponibile solo per gli Stati uniti).

Download gratuito

L’app, come abbiamo appena detto, è disponibile per il download gratuito sul Play Store, ma non per il nostro paese. Per poter provare le sue funzionalità dovrete quindi scaricarne il file di installazione da APKMirror cliccando sul link che trovate a seguire.

Download APK