ReFlex - 1

ReFlex è il primo prototipo di smartphone davvero flessibile al mondo che funziona! (foto e video)

Nicola Ligas

ReFlex è uno smartphone flessibile sviluppato dai ricercatori dello Human Media Lab della Queen University, in grado appunto di flettersi abbastanza a piacimento, conservando le sue doti multitouch, con tanto di feedback aptico anche a telefono piegato, fornendo quindi un’esperienza sempre consistente.

Lo smartphone impiega in realtà uno schermo flessibile OLED a 720p realizzato da LG, ed è basato su Android 4.4 KitKat, ma la cosa interessante è che i sensori sul retro del display “sentono” la forza con cui lo schermo viene piegato, e questo può essere usato come strumento di input per le applicazioni, generando in pratica nuovi possibili casi d’uso per giochi e non solo. Pensate ad esempio di scorrere la pagine di un libro, o di azionare la fionda degli Angry Birds, solo torcendo il telefono: attualmente è impossibile, ma il futuro sembra diretto verso questa strada.

C’è inoltre un meccanismo che permette di simulare la forza e la frizione in seguito al piegamento attraverso delle precise vibrazioni del display (vedi sempre la fionda dei pennuti arrabbiati). C’è insomma un perché nella flessione di questo smartphone, che non è solo e soltanto un esercizio di stile.

Peccato che l’effetto visto nel video, soprattutto piegandolo verso l’interno, non è che sia proprio bellissimo, ma del resto è difficile impedire la formazione di qualche piega. In ogni caso ReFlex resta un prototipo, e ci vorranno ancora almeno un paio d’anni prima di poterne vedere degli impieghi commerciali. Almeno 

Via: FonearenaFonte: Wired