NewPipe (head)

NewPipe, il client open source per Youtube ricchissimo di funzioni (foto)

Leonardo Banchi

Se avete un dispositivo Android sprovvisto di Play Store, sicuramente vi sarà successo di guardare un video su YouTube dal browser, e di notare come questa modalità di visualizzazione non sia assolutamente comparabile, in quanto a comodità, al metodo più tradizionale.

Fortunatamente, adesso c’è una soluzione molto semplice: è NewPipe, un client open source e gratuito per YouTube che, oltre a semplificare la fruizione di contenuti, vi offrirà moltissime funzioni aggiuntive assenti perfino nell’applicazione ufficiale.

Streaming, download e visualizzazione a schermo spento

NewPipe si presenta, alla prima apertura, con una più che minimale pagina bianca, nella quale è presente soltanto una casella di ricerca per trovare il video che desideriamo. Questo aspetto più che essenziale non deve però far pensare ad una assenza di funzionalità, poiché dopo aver effettuato la ricerca ed avviato la riproduzione, tutte le potenzialità di NewPipe saranno ben disponibili davanti ai nostri occhi.

LEGGI ANCHE: Ci mancava solo YouTube ad inviare notifiche! Ecco come disattivarle (guida)

L’ordinata interfaccia Material di NewPipe permette infatti di:

  • Riprodurre il video in tutte le risoluzioni e i formati disponibili
  • Utilizzare la visualizzazione a schermo intero
  • Effettuare lo streaming del solo audio, anche a schermo spento
  • Scaricare il video o l’audio nella memoria interna

Attraverso la pagina delle impostazioni potrete poi decidere di utilizzare dei lettori video o audio esterni per la riproduzione, impostare risoluzioni e formati audio predefiniti o stabilire una lingua preferita per i sottotitoli.

Download gratuito

NewPipe, per ovvie ragioni legate alle policy di utilizzo di YouTube, non è disponibile sul Play Store: potete comunque installarla gratuitamente sul vostro dispositivo utilizzando F-Droid o scaricandone l’APK cliccando sul link che trovate qui sotto, mentre alla pagina del progetto su GitHub sarà possibile visualizzarne il codice sorgente.

Download da F-Droid