Samsung-Galaxy-Final

Nell’attesa di Galaxy S7 (e Galaxy Note 5…) parliamo un po’ di Galaxy Note 6!

Andrea Centorrino

A 6 giorni dall’annuncio ufficiale di Galaxy S7, e ad un lasso di tempo non definito dalla commercializzazione nel nostro paese di Galaxy Note 5 (sempre che arrivi), spuntano in rete le prime indiscrezioni su Samsung Galaxy Note 6.

Sulla ormai nota piattaforma di microblogging cinese Weibo, un utente ha pubblicato quelle che potrebbero essere le caratteristiche di Galaxy Note 6. Partiamo dallo schermo: si tratterebbe di un Slim RGB AMOLED da 5,8″. La tecnologia RGB AMOLED fu abbandonata da Samsung dopo l’impiego su Galaxy SII a causa di una longevità ridotta del pannello; è probabile che la società coreana abbia risolto i problemi e sia pronta a dare una nuova chance alla tecnologia, che rimpiazzerebbe l’attuale matrice Diamond PenTile.

Lo “Slim” della denominazione potrebbe portare ad un dispositivo complessivamente più sottile, o dotato di una batteria più capiente. Il leggero aumento della dimensione (5,8″ rispetto ai 5,7″ del Note 5) potrebbe andare di pari passo con cornici più sottili. L’unico dettaglio che “stona” con la descrizione fornita è la sensibilità del pannello: si parla di 1.024 livelli di pressione, laddove già Galaxy Note 4 ne forniva 2.048.

LEGGI ANCHE: Un domani la S-Pen potrebbe essere usata come stand

Galaxy Note 6 potrebbe essere il primo smartphone con 6 GB di RAM sul mercato: grazie ai recenti passi in avanti fatti da Samsung, questa possibilità potrebbe essere molto plausibile. Come al solito, la società coreana potrebbe utilizzare due System-on-a-Chip differenti a seconda dei mercati, e la fotocamera potrebbe beneficiare di un rinnovato sistema di stabilizzazione “Super OIS“; i tagli di memoria dovrebbero essere di 64 e 128 GB UFS 2.0.

Via: SamMobileFonte: Weibo
Samsung