transistor

Transistor, l’app per ascoltare la radio in streaming (foto)

Leonardo Banchi -

Amate ascoltare la radio, ma il vostro dispositivo non è fornito di una antenna FM? Poco male: la risposta risiede (come spesso succede) nello streaming, che vi permette di accedere ad un numero praticamente infinito di canali attraverso internet.

Nonostante la maggior parte dei lettori musicali sia in grado di interpretare un flusso mp3 in tempo reale, però, se utilizzate spesso questo tipo di ascolto può essere molto comodo avere un’app nella quale salvare le proprie stazioni preferite, per richiamarle rapidamente quando volete ascoltare la radio: quest’app è Transistor.

Semplice ed efficace

Transistor è infatti un’applicazione gratuita e completamente open source con la quale potrete aprire stream mp3 ed OGG, salvandoli in una comoda lista: per ogni stazione potrete poi modificare il nome visualizzato ed assegnare un’icona che vi aiuti ad identificarla in fretta.

LEGGI ANCHE: Podcast semplice per tutte le stazioni radio, con AntennaPod (foto)

La schermata di riproduzione è estremamente semplice, dato che si compone di un unico pulsante necessario per avviare o arrestare l’ascolto della stazione radio: controlli che, una volta avviata la riproduzione, avrete a disposizione anche in una comoda notifica.

Transistor non offre opzioni per la ricerca automatica di stazioni radio, per cui dovrete essere voi a trovare il link giusto tramite internet: particolare che, pur contribuendo al fornire agli ascoltatori “abitudinari” una interfaccia semplice e pulita, complica sicuramente l’utilizzo a coloro che invece preferiscono cambiare e scoprire molte stazioni nuove, che faranno meglio quindi a rivolgersi ad altre alternative.

Download gratuito

Transistor è disponibile gratuitamente sul Google Play Store. Potete installarla sul vostro dispositivo cliccando sul badge per il download che trovate a seguire.

Google Play Badge