inbox ricerca

Inbox potenzia la ricerca perché sia più stile Google Now (foto)

Nicola Ligas -

Inbox, la mail “alternativa” di Google, annuncia oggi il potenziamento della sua ricerca interna in chiave smart, in modo affine per certi versi a quanto già fa Google Now.

Ricercando all’interno dell’app un numero di volo o di spedizione di un pacco, per esempio (ma anche numeri di telefono, indirizzi, ed altri eventi), questi vi verranno mostrati sotto forma di scheda dedicata, in cima ai risultati di ricerca, con in più un pulsante per aprire la mail relativa (che nella maggior parte dei casi non avrà nemmeno bisogno di essere aperta, perché l’informazione è già tutta lì).

LEGGI ANCHE: K-9 Mail è ancora così valido?

Anche le normali ricerche sono ora diverse, con i “risultati migliori” evidenziati in cima, e poi, al di sotto di questi, tutti i risultati corrispondenti in ordine cronologico. Inbox promette però che non arriverete mai a scorrere questi ultimi, perché quello che cercavate sarà già in cima all’elenco. Scommessa vinta?

Fonte: Google