“Condividi le informazioni del mio account”: Facebook si prepara a sfruttare WhatsApp?

Nicola Ligas -

Dopo essere diventata gratuita da pochi giorni (avete già ricevuto il messaggio di conferma?), WhatsApp prepara ora il suo futuro, e sebbene l’app prometta di guadagnare attraverso opportuni servizi, il suo legame con Facebook sembra destinato a non passare inosservato.

In una delle ultime beta (download da qui), la 2.12.411, alcuni utenti hanno visto comparire una nuova opzione nel menu delle impostazioni, alla voce account: “Condividi le informazioni del mio account“, la cui didascalia recita: “Condividi le informazioni del mio account WhatsApp con Facebook per migliorare la mia esperienza Facebook.

Il funzionamento è piuttosto chiaro, ma se la cosa non dovesse piacervi potete sempre deselezionare la casellina di spunta al suo fianco, il che in fondo ci porta a non lamentarci troppo, purché l’opzione rimanga sempre disattivabile.

LEGGI ANCHEFacebook Messenger è sempre più Material Design (foto)

A questo proposito: tale voce non sembra comparire a tutti, lasciando intendere che in qualche modo vada abilitata lato server. Le prove della sua esistenza sono comunque contenute anche all’interno dell’apk di WhatsApp beta, come mostriamo nella galleria qui sotto (in tedesco), pertanto non dovrebbero esserci dubbi in merito. Semmai viene da chiedersi se e quando la voce per condividere con Facebook le informazioni del nostro account WhatsApp comparirà per tutti, ma non abbiamo risposte in merito, per adesso.

Prima di lasciarvi, vogliamo porre un attimo la vostra attenzione sulla seconda immagine che trovate nella galleria qui sotto, relativa alla crittografia end-to-end: anch’essa è un’opzione nascosta relativa sempre alle ultime beta dell’app, ma che può in realtà essere forzata, se avete i permessi di root. Basterà aprire un terminale su Android e digitare i comandi qui sotto per vederla comparire: sostanzialmente è un modo per verificare la crittografia end-to-end, che sarà senz’altro gradito a chi voglia verificare la privacy del servizio.

> su
> am start -n com.whatsapp/com.whatsapp.SettingsSecurity

Via: SmartDroidFonte: Caschys