AppLock (head)

Proteggete le vostre app con Nexus Imprint, grazie ad AppLock (foto)

Leonardo Banchi

Da quanto Google ha lanciato Nexus Imprint, il sistema di sicurezza basato sulle impronte digitali e integrato in Nexus 5X e Nexus 6P, gli sviluppatori hanno la possibilità di implementarlo all’interno delle proprie app per proteggere eventuali dati sensibili.

Purtroppo, pochi di essi hanno deciso di adottare questa soluzione, ma grazie ad AppLock potrete decidere di aggirare questo problema.

Sicurezza a portata di dito

AppLock, come suggerisce il nome, è infatti un’applicazione che vi permetterà di impedire l’accesso alle app che desiderate proteggere, ma che a differenza di altre soluzioni non vi costringerà ad utilizzare ogni volta password, pin o pattern: grazie al suo supporto a Nexus Imprint, potrete infatti accedere ad un’app protetta semplicemente utilizzando la vostra impronta digitale.

LEGGI ANCHE: Proteggere le applicazioni con Lockdown Pro

Utilizzare AppLock è davvero semplice: tutto ciò che dovrete fare, infatti, sarà selezionare nella lista le app che desiderate proteggere. Se qualcuno proverà ad aprire una di esse dall’app drawer o da una scorciatoia sulla home, si troverà così davanti a una schermata blu, che impedirà l’accesso all’app finché il sensore di impronte digitali non riconoscerà il vostro dito.

Download gratuito

AppLock è disponibile in modo del tutto gratuito sul Play Store, anche se sarete costretti a sopportare un piccolo banner pubblicitario al suo interno, rimosso invece nella versione Premium, disponibile al costo di 3,36 €. Per scaricare quest’app sul vostro Nexus, ed iniziare subito a proteggere tutte le app al suo interno, potete quindi cliccare sul badge per il download che trovate a seguire.

Google Play Badge