Saygus V²-Trio-hi-res

Saygus promette spedizioni a breve, ma “Saygus” e “promette” possono stare nella stessa frase?

Nicola Ligas

Saygus torna su Twitter per nuove comunicazioni in merito alle spedizioni del suo smartphone V Squared, annunciato allo scorso CES, “pronto” al MWC 2015, ma rimandato così tante volte che ormai abbiamo perso il conto.

“Speravamo in febbraio, ma il Capodanno cinese ha rosicchiato un paio di settimane. La nostra stima entro il primo trimestre rimane comunque salva.” In un altro tweet l’azienda specifica poi di controllare ora la maggior parte della produzione dello smartphone, lasciando intendere che questo dovrebbe metterli al riparo da eventuali ritardi ulteriori, ma chissà perché la cosa non ci tranquillizza.

LEGGI ANCHE: ASUS ZenFone Zoom arriverà in commerci 14 mesi dopo la presentazione

È chiaro che una piccola azienda può facilmente andare incontro ad ogni genere di problematiche, ma con uno smartphone che al più doveva essere spedito a maggio 2015, è difficile essere ottimisti quando le stime parlano di quasi un anno dopo, tanto più che in un nuovo tweet si parla di lettori di impronte digitali che saranno pronti ad inizio febbraio, lasciando il campo aperto ad altri possibili scuse. La saga di Saygus, non è insomma ancora conclusa.

saygusSaygus V²