Remix OS per PC

Jide, Remix OS e le licenze GPL ed Apache che saranno rispettate

Nicola Ligas

Dopo il rilascio di Remix OS per PC, l’attenzione su questo fork di Android e sulla sua casa madre, Jide, si è moltiplicata, ed assieme alle lodi sono arrivate anche le critiche.

Una di queste in particolare verteva sulla presunta violazione delle licenze GPL ed Apache, piuttosto evidente in effetti nel programma per Windows incluso assieme al firmware, del tutto identico (o quasi) ad UNetbootin, senza i dovuti riconoscimenti a quest’ultimo.

Discorso analogo per il progetto Android-x86, che non viene menzionato, anche se l’accordo tra le due società sembrava chiaro, quindi difficilmente c’è della malizia dietro.

LEGGI ANCHE: Le nostre impressioni di Remix OS per PC (video)

Jide ha infatti confermato ad XDA che sono coscienti del problema e che sono al lavoro per risolverlo, modificando il che dovrebbe significare modificare solo dei riferimenti e non il codice stesso, ovvero roba da poco. Non pensiamo insomma che ci sia ragione di eccessive preoccupazioni e che la cosa possa risolversi in fretta: Jide non ha interesse che si parli male di lei per una cosa del genere, e la collaborazione col progetto Android-x86 è palese, quindi non vediamo ragioni di allarmismo se non nel voler attirare un po’ l’attenzione su di sé.

Jide