WiFi Saver (1)

Risparmiate batteria ottimizzando l’uso della WiFi con WiFi Saver (foto)

Leonardo Banchi

L’autonomia del proprio dispositivo è un cruccio che accomuna molte persone: trovarsi con lo smartphone spento prima della fine della giornata, magari a causa della connessione WiFi rimasta per sbaglio accesa anche quando non si aveva nessuna rete conosciuta a “portata d’antenna”, è infatti sicuramente un’esperienza con la quale chiunque si è trovato a confrontarsi.

Fra i vari metodi che possono aiutare ad incrementare la durata della batteria, c’è però qualcosa che può evitare proprio questo inconveniente: WiFi Saver.

Mai più connessione wireless accesa e inutilizzata

WiFi Saver è un’applicazione gratuita con un obiettivo molto semplice: controllare l’utilizzo della vostra antenna wireless, spegnendola quando è inutilizzata e riattivandola quando viene rilevata una rete conosciuta.

LEGGI ANCHE: Risparmiare batteria automatizzando l’utilizzo del Wireless: WiFi Automatic

Per utilizzare WiFi Saver è sufficiente installare l’applicazione, ed attivare a proprio piacimento le differenti opzioni offerte: potrete, ad esempio, stabilire il tempo dopo il quale, in assenza di connettività, l’app spegnerà l’antenna WiFi, decidere se escludere dall’utilizzo reti con poco segnale, abilitare il controllo automatico con il dispositivo sbloccato, impostare delle fasce di orario predefinite e molto altro.

Il difetto principale di WiFi Saver, purtroppo, è però quello di non “sopravvivere” al riavvio dello smartphone: se lo spegnerete e accenderete di nuovo, quindi, dovrete ricordarvi di aprire di nuovo l’app ed abilitarne le varie funzioni

Download gratuito

WiFi Saver è disponibile gratuitamente sul Play Store: potete iniziare subito ad utilizzarla cliccando sul badge per il download che trovate a seguire.

Google Play Badge