AFWall+ head

Controllate le connessioni delle vostre app con AFWall+ (foto)

Leonardo Banchi

Il consumo dei dati è sicuramente una delle cose alle quali prestare più attenzione nell’utilizzo di uno smartphone: basta un attimo di disattenzione, un download particolarmente grande avviato per errore senza essere connessi alla rete wireless, e può capitare di raggiungere il limite concesso dal proprio piano tariffario con largo anticipo rispetto al rinnovo, trovandosi così costretti ad attendere la fatidica data o a spendere ulteriori soldi per tornare ad utilizzare internet.

Fortunatamente, se avete i permessi di root, potete rivolgervi all’app gratuita AFWall+ per evitare questi spiacevoli inconvenienti.

Un efficace firewall per Android

AFWall+ è infatti un’app che vi permette di personalizzare le regole di funzionamento di iptables, il noto firewall Linux incluso anche in Android: grazie ad esso potrete infatti stabilire quali app possano avere accesso alla trasmissione dati, differenziando i permessi per connessioni WiFi, dati e roaming.

LEGGI ANCHE: Un firewall per controllare l’accesso a internet delle app, senza bisogno di root: NetGuard

Utilizzare AFWall+, nonostante la complessità del sistema gestito, è davvero molto semplice: all’apertura troverete infatti davanti a voi l’elenco di tutte le app installate sul telefono, con accanto delle caselle di selezione con le icone delle varie connessioni. Dovrete quindi semplicemente decidere se operare in modalità whitelist o blacklist (ovvero se selezionare quelle che possono utilizzare le connessioni, escludendo le altre, o viceversa), abilitare le caselle secondo le vostre preferenze ed utilizzare il pulsante delle opzioni per applicare le nuove regole a iptables.

AFWall+ è davvero molto completo, e oltre a questo funzionamento basilare permette molte altre operazioni. Potrete ad esempio:

  • Impedire ad una app di accedere ai dispositivi e servizi all’interno della stessa LAN;
  • Bloccare le connessioni attraverso le VPN;
  • Visualizzare i log del firewall o leggerne le regole in modo esteso;
  • Applicare a iptables degli script personalizzati;
  • Importare le regole da DroidWall;
  • Lavorare con IPv4 e IPv6
  • Utilizzare set di regole differenti per ogni profilo sul dispositivo

Insomma, utilizzare anche una ricca serie di opzioni destinate ad utenti avanzati, che non si sentiranno così limitati da un’applicazione pensata solo per il pubblico meno “smanettone”.

Download gratuito

AFWall+ è completamente gratuito e distribuito sul Play Store, ed è compatibile con tutte le versioni di Android dalla 4.0.3 in poi (compreso il nuovo Android Marshmallow). Se volete avere il completo controllo delle connessioni del vostro smartphone, quindi, è sicuramente una opzione da non farsi sfuggire!

Google Play Badge