Google Maps Driving Mode - 12

Google Maps vi porterà a destinazione senza nemmeno che glielo chiediate!

Nicola Ligas -

Google Maps 9.19 ha introdotto qualche novità, anche se non tutte sono proprio così evidenti, il che lascia pensare in un prossimo aggiornamento che corregga un po’ il tiro; ma andiamo con ordine.

La novità forse più importante, e nascosta, è il Driving Mode. È in pratica una versione lievemente diversa del semplice navigatore, che usa la cronologia delle vostre posizioni e le ricerche effettuate sul web per dedurre dove potreste volere andare, anticipandovi informazioni sul traffico o su altri possibili problemi lungo il percorso, oltre al tempo necessario a raggiungere la destinazione.

La cosa antipatica è che non è ben chiaro come abilitare questa funzione, che dovrebbe comparire nelle impostazioni di Maps, alla voce relativa al navigatore, per poi essere lanciato sotto forma di scorciatoia dedicata da inserire in home. La cosa migliore da fare, se così si può dire, è “smanettare” con l’app di Maps (aprire, chiudere, cambiare opzioni ecc.) e sperare che compaiano le voci relative al Driving Mode; in alternativa potete lasciare perdere ed attendere un roll-out ufficiale.

LEGGI ANCHE: Google Now Launcher in landscape e con icone normalizzate

Ritorna inoltre, anche se un po’ modificata, l’icona per zittire la voce del navigatore, o riattivarne l’audio, che in alternativa può anche essere usata solo per abilitare le notifiche sonore più importanti, e non ogni minima informazione.

Ci sono novità anche per la cronologia (accessibile con la voce omonima dal menu laterale): una volta avviata questa sezione, attraverso il menu, è possibile accedere a delle nuove impostazioni, finora non presenti, che permettono di affinare meglio l’esperienza.

Infine, per quanto riguarda le ipotesi per il futuro, ci sono tracce dei to-do in Google Maps; peccato che non sappiamo cosa siano. Si tratterà della possibilità di pianificare una successione di percorsi da fare in fila? Di avvisi che ci arrivino quando passiamo vicino ad un posto con qualcosa che ci interessa? Sono solo ipotesi al momento, ma Maps potrebbe diventare in futuro sempre più “intelligente”.

Venendo ora alla parte del download, potete sperare nel Play Store, oppure avvalervi dei seguenti link per Google Maps 9.19 per  arm64(400-640dpi) o arm32(400-640dpi).

Aggiornamento: Google ha annunciato ufficialmente la modalità Driving, che quindi dovrebbe a breve essere disponibile per tutti senza troppi sforzi.

Fonte: Android Police
apk teardown