Casio Smart Outdoor Watch WSD-F10 - 7

Il primo Android Wear di Casio arriva fino ad un mese di autonomia… con un trucco! (foto e video)

Nicola Ligas Casio Smart Outdoor Watch WSD-F10 è uno smartwatch Android Wear dal nome lunghissimo, per gli amanti della vita all'aria aperta.

Brutto è brutto. Ma guardandolo meglio nemmeno poi tanto. Diciamo che è grosso, questo sì (ben 61,7 × 56,4 × 15,7 mm ). Il primo smartwatch Android Wear di Casio eredita infatti molto dalla linea G-Shock, e non a caso è dedicato agli amanti della vita all’aria aperta. E a quelli dell’autonomia… con un trucco.

Casio Smart Outdoor Watch WSD-F10 è infatti resistente all’immersione fino a ben 50 metri di profondità, conforme allo standard militare MSL-STD-810, e dotato di sensore per la pressione, bussola e accelerometro, inseriti al di sotto di uno schermo LCD circolare da 1,32” con risoluzione 320 x 320 pixel, ma con un’odiosa banda nera stile Motorola.

Il “trucco” di cui parlavamo, è che normalmente questo smartwatch avrebbe l’autonomia di tutti gli Android Wear, ovvero una giornata e poco più, ma la può estendere fino ad un mese grazie ad una modalità monocromatica, sebbene in questa modalità diventi in pratica un orologio tradizionale, che dice soltanto l’ora. Chiamatelo super-risparmio-energetico se volete, e avrete capito il concetto.

LEGGI ANCHE: Tag Heuer: l’Android Wear più caro, che va a ruba

Per quanto riguarda invece la modalità di uso normale, Casio ha sviluppato delle watch face pensate proprio per l’uso all’aria aperta, chiamate “tool”, tramite le quali controllare altitudine, pressione atmosferica, bussola, alba e tramonto, ed ovviamente la vostra stessa attività fisica. Ci sono poi anche app pre-caricate da parte di specifici partner, come RunKeeper, ViewRanger, e MyRadar.

Casio ha insomma realizzato un dispositivo per molti, ma non per tutti, però l’ha fatto con cognizione di causa e con un preciso scopo in mente, e di questo dobbiamo renderle merito.

Disponibilità e prezzo – Lo smartwatch Android Wear di casio arriverà in America ad aprile al prezzo di 500$, e prima ancora in Giappone nel mese precedente; ancora non conosciamo esattamente i valori per il mercato italiano.

Via: The Verge