Dizionario

Cosa sono le notifiche push? – Android dalla A alla Z

Emanuele Cisotti -

Tutti sapranno a grandi linee cos’è una notifica push, ma forse non tutti i nostri lettori sono così avvezzi da poter comprendere perché questa tecnologia sia migliore delle altre. Si parla di push non solo nelle notifiche, ma in tantissimi altri ambiti (come le mail) e il fatto che la notifica sia push in realtà spesso riguarda piuttosto il fatto di essere push del servizio stesso a cui la notifica è collegata.

Prendendo per esempio una mail, solitamente il client di posta verifica sul server del proprio provider la presenza di nuove mail. Nel tempo si è visto come questo sistema fosse molto poco efficiente e hanno preso piede sempre più le notifiche push in tempo reale. Molti infatti associano il push al “tempo reale”, ma perché questa “magia” funzioni è il concetto di connessione che deve cambiare.

Il client (ovvero il vostro telefono e i suoi software) in questo caso dovranno di fatto “iscriversi” a dei servizi. Questi servizi a conoscenza del fatto che voi vi ci siate iscritti, si prenderanno cura di informarvi in tempo reale di eventuali aggiornamenti. E’ così infatti che funzionano molti client di posta attuali o i servizi di chat (come Whatsapp e Hangout). In questo modo è enorme il risparmio di energia sul dispositivo. Non ci sarà più bisogno infatti di verificare ciclicamente la presenza di “novità”, ma saranno esse stesse a palesarsi qualora dovessero esistere.

La nostra applicazione di Androidworld per Android, per esempio, sfrutta questa tecnologia per aggiornarvi in tempo reale sulle notizie del sito.