Dizionario

Cos’è il Bluetooth Smart? – Android dalla A alla Z

Emanuele Cisotti -

Il Bluetooth Smart, rispetto al Bluetooth ordinario, vuole fornire le stesse prestazioni e la stessa modalità di comunicazione, richiedendo al contempo un consumo energetico assai inferiore.

Il Bluetooth Smart usa le stesse frequenze a 2,4 GHz del Bluetooth classico, ed essendo retro-compatibile con quest’ultimo, consente di essere implementato anche in congiunzione con esso, sfruttando la medesima antenna, sebbene il Bluetooth Smart abbia un sistema di modulazione diverso.

Bluetooth Smart è il nome di mercato del Bluetooth Low Energy / LE; per abuso di linguaggio indicato anche come Bluetooth 4.0, dato il Bluetooth Smart è stato introdotto nel 2006 da Nokia con il nome di Wibree e inserito nello standard ufficiale Bluetooth solo nel 2010, con l’arrivo appunto della versione 4.0 di tale standard.

In ambito Android è particolarmente usato nei wearable device o in sensori come monitor cardiaci e affini, in modo da preservane l’autonomia e quindi la libertà di utilizzo.