Hawaiian Gold – Maui, Hawaii

Samsung di nuovo re (a pari merito) su DxOMark con Galaxy S6 edge+

Emanuele Cisotti -

Benché la qualità del sensore non sia tutto in una fotocamera su smartphone, dove anche software, flessibilità e funzionalità hanno un loro importante peso, i test di DxOMark sono da sempre molto seguiti perché tecnicamente molto precisi e servono da mettere in scala i vari dispositivi mobile, analizzandone puramente la qualità della fotocamera nella sua essenza.

Samsung si era aggiudicata un gran numero di posizioni in cima alla classifica grazie ai vari smartphone di questo 2015: Galaxy S6, Galaxy S6 edge e Galaxy Note 5. All’appello mancava Galaxy S6 edge+ che adesso ha anche lui ha una posizione all’interno della classifica e per la precisione la più alta, andando a recuperare (ma non superare) Sony Xperia Z5 che aveva guadagnato da poco quella posizione. Samsung è riuscita quindi in S6 edge+ a migliorare leggermente il suo software per realizzare scatti che gli facessero guadagnare quel punto in più (87 invece di 86) per recuperare l’avversario nipponico, che in quanto a qualità grezza degli scatti aveva sicuramente meritato (finalmente!) quella posizione.

In realtà la media aritmetica fra i valori di qualità video e foto darebbe un risultato di 86, ma siamo sicuri che DxOMark ci ha semplicemente tenuto all’oscuro dei suoi vari arrotondamenti delle cifre decimali. In ogni caso non sarà certo quel punto in più a fare la differenza: Samsung quest’anno ha fatto un ottimo lavoro in termini di fotocamere. Su DxOMark trovate tutta l’analisi completa.

Via: SamMobileFonte: DxOMark
DxOMarkSamsung Galaxy S6 edge Plus