Xposed Marshmallow

Wanam gioca di anticipo e porta Xposed sui Samsung con Marshmallow

Cosimo Alfredo Pina

Il titolo di questo articolo parla piuttosto chiaro: Xposed è disponibile per gli smartphone Samsung aggiornati a Marshmallow. Dietro a questo risultato c’è l’utente di XDA Wanam, apprezzato dagli utenti degli smartphone coreani, per lo sviluppo dell’omonimo modulo per moddare la TouchWiz.

Proprio l’ultimo sforzo di Wanam dovrebbe permettervi, grazie al porting non ufficiale, di utilizzare i vostri moduli Xposed preferiti, salvo problemi di compatibilità, anche sui Samsung che si aggiorneranno a Marshmallow, almeno quelli basati su architettura ARM64.

LEGGI ANCHE: Come installare la beta di Marshmallow sui Galaxy S6 (edge)

Sì, avete letto bene aggiorneranno dato che per il momento l’ultima versione di Android è arrivata ufficialmente solo come beta su Galaxy S6. Tuttavia coloro che stanno già usando il firmware in questione o che si vogliono preparare in anticipo possono seguire i passaggi, che ovviamente invalidano la garanzia, indicati sul thread di XDA, che per comodità vi riportiamo anche qui sotto.

  • Procuratevi Odin 3.10.7, i bootloader nuovo e vecchio e la recovery
  • Copiate la patch Xposed e l’uninstaller sulla memoria del dispositivo
  • Flashate il vecchio bootloader (oldsboot) tramite Odin con Auto-Reboot non selezionato
  • Riavviate nuovamente in Download Mode
  • Flashate la custom recovery tramite Odin con Auto-Reboot non selezionato
  • Riavviate in recovery e flashate Xposed (passaggio reversibile con l’uninstaller)
  • Riavviate in download mode e flashate il nuovo bootloader (newsboot) tramite Odin con Auto-Reboot selezionato