Sticky Calendar (1)

Costretti a inseguire le notifiche di Google Calendar? Risolvete con Sticky Calendar! (foto)

Leonardo Banchi

Le app di Google, alle quali moltissime persone si affidano per gestire le proprie comunicazioni e gli appuntamenti quotidiani, soffrono talvolta di limitazioni piuttosto incomprensibili, che ne limitano in modo importante l’usabilità: è il caso di Google Calendar, le cui notifiche per gli eventi in arrivo scompaiono dallo smartphone dopo circa un’ora.

Questa caratteristica, piuttosto irrilevante se siete sicuri di controllare spesso lo smartphone, diventa in realtà problematica se per un certo periodo non lo prendete in mano per controllare le notifiche: in quel caso, infatti, il promemoria per l’evento potrebbe scomparire senza che lo abbiate mai visto, perdendo decisamente di utilità. Fortunatamente, questo problema si può risolvere con Sticky Calendar.

LEGGI ANCHE: Guardate il nuovo Outlook 2.0, con un retrogusto di Sunrise Calendar

Sticky Calendar è un’app gratuita molto semplice, perfino priva di una vera e propria interfaccia, che ha un unico scopo: sostituire la notifica di Google Calendar, una volta che essa sia scomparsa in modo automatico, con una uguale, che rimarrà sul vostro schermo fino a quando non deciderete di eliminarla voi stessi.

Il funzionamento dell’app è davvero immediato, poiché tutto ciò che dovrete fare sarà concederle i permessi di accesso alle notifiche: dopo questa semplice operazione, i promemoria per i vostri appuntamenti su Google Calendar rimarranno nell’area di notifica per tutto il tempo necessario.

Download gratuito

Sticky Calendar è disponibile gratuitamente sul Play Store: potete scaricarla cliccando sul badge per il download che trovate a seguire.

Google Play Badge