Join head

Join, l’app in beta che sfida Pushbullet (foto)

Leonardo Banchi

Far comunicare smartphone e PC in modo semplice ed efficiente è un’operazione che tanti hanno provato a portare a termine: a parte poche alternative come Pushbullet e AirDroid, che seppur in modo differente riescono nella loro impresa, questa rimane però una operazione ancora esclusiva degli utenti più “smanettoni”.

Fortunatamente, un nuovo concorrente si affaccia all’orizzonte: è Join, un’applicazione ancora in fase beta sviluppata dal già noto joaomgcd, che permette di condividere testo, file e siti web fra vari dispositivi senza nessuno sforzo.

Comunicazione alla portata di tutti

Utilizzare Join è davvero semplice: una volta installata l’applicazione e l’estensione per Chrome, infatti, sarà sufficiente effettuare l’accesso utilizzando un account Google per mettere subito in comunicazione i propri dispositivi. Opzionalmente, potrete poi abilitare anche le opzioni di accessibilità sul vostro smartphone, e sfruttare una automazione ancora più profonda dei servizi messi a disposizione da Join.

LEGGI ANCHE: Grazie a Pushbullet, ora potrete gestire ed inviare gli SMS dello smartphone dal tablet

Join offre numerose possibilità per controllare lo smartphone da computer: ad esempio, potrete

  • Inviare direttamente sullo smartphone l’indirizzo di un sito web che state visitando sul PC
  • Incollare all’interno di un qualunque campo di testo (come per esempio l’area di scrittura di Whatsapp o dell’app che usate per gli SMS) delle parole scritte sul vostro computer
  • Inviare un SMS a qualunque numero direttamente dal computer
  • Catturare sul PC screenshot dello smartphone

Ma altrettante potenzialità le avrete in senso inverso: potrete infatti incollare sul vostro computer testo proveniente dallo smartphone, o utilizzare l’opzione di condivisione per inviare (attraverso Google Drive) foto e altri tipi di file al vostro computer.

Download gratuito

Join è un’applicazione davvero giovane, ma nonostante si trovi ancora in fase di sviluppo è già in grado di garantire senza problemi tutte le funzionalità promesse, consentendone il loro utilizzo anche ad utenti non troppo esperti. A tali possibilità, sicuramente, se ne aggiungeranno altre prima del rilascio ufficiale e nel futuro della vita dell’app, rendendo Join un concorrente davvero temibile per le app che attualmente dominano il settore.

Per provare Join gratuitamente, almeno fino al momento del suo rilascio, dovrete cliccare sul link per diventare un tester dell’app, e soltanto dopo poco tempo potrete utilizzare i badge che trovate a seguire per scaricare l’applicazione sul vostro dispositivo ed installare la relativa estensione per Chrome.

Google Play Badge

Badge Chrome Web Store