OnePlus-X-teardown-video

OnePlus X fatto a pezzi: facile da riparare, ma fino ad un certo punto (video)

Andrea Centorrino

L’ultimo smartphone di casa OnePlus è stato “fatto a pezzi” dallo youtuber JerryRigEverything: smontandolo pezzo dopo pezzo, l’utente ha mostrato come, con (relativa) semplicità, sia possibile rimuovere e sostituire diversi componenti interni, ma non tutti.

Al contrario di OnePlus 2, OnePlus X non ha una cover posteriore “ad incastro”, e per rimuoverla sarà necessario utilizzare un phon apposito, in modo da sciogliere la colla che la tiene fissata al dispositivo. Una volta rimossa, sarà possibile sostituire facilmente la batteria, ed iniziare a rimuovere le viti che tengono fissati la scheda logica ed altri componenti (come speaker, fotocamera e connettore USB).

LEGGI ANCHE: OnePlus X disponibile in pronta consegna in Italia, senza invito

La parte più ostica da rimuovere e da sostituire sarà sicuramente lo schermo, incollato al telaio del dispositivo. Se siete amanti dei teardown ed avete 4 minuti liberi, vi invitiamo a guardare il video completo del disassemblaggio di OnePlus X, che trovate qui in basso.

Via: Android AuthorityFonte: YouTube - JerryRigEverything
OnePlus Xvideo