OXY Smartwatch - 21

OXY, il nuovo smartwatch in cerca di fondi basato su Android, ma senza Wear (foto e video)

Andrea Centorrino

Complice Apple Watch, quest’anno il settore dei wearable potrebbe aver fatto il boom, e sembra non passare settimana senza l’annuncio di questo o quel dispositivo intelligente da mettere al polso. Oggi tocca ad OXY, un nuovo smartwatch basato sulla versione “completa” di Android, e non su quella realizzata ad-hoc, e non personalizzabile dal produttore, di Android Wear.

Proprio la personalizzazione è l’elemento che ha portato i creatori di OXY a non utilizzare Android Wear: sono state apportate diverse modifiche al sistema operativo (basato su Android 5.1.1 Lollipop e chiamato ELF OS), che supporterà alcune Smart Gestures (fate riferimento alla galleria che trovate in fondo all’articolo), le classiche watchface e sarà compatibile con Android, iOS e Windows 10, oltre a funzionare autonomamente.

OXY sarà disponibile in due versioni, ovvero con quadrante circolare e quadrangolare, che condivideranno le stesse caratteristiche tecniche: cassa in acciaio 316L, schermo AMOLED con vetro Gorilla Glass, SoC MIPS M200, 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. La batteria dovrebbe garantire 2 giorni in modalità Ambient o 5 giorni in standby (non collegando lo smartwatch ad alcun dispositivo).

LEGGI ANCHE: Ogni orologio diventa smart con il cinturino Unique

Se interessati, potrete partecipare alla campagna di crowdfunding in atto su Indiegogo: per 249 dollari (circa 235 euro) potrete ricevere un OXY Round o Square nelle colorazioni nero o argento, e luglio 2016. A seguire, un video ed alcune immagini di OXY smartwatch.

 

Via: Android HeadlinesFonte: Indiegogo
video