ML Manager (7)

Un comodo app manager in Material Design: ML Manager (foto)

Leonardo Banchi

Le applicazioni, si sa sono il fulcro dei nostri smartphone: sono esse, infatti, a trarre il massimo dall’hardware sempre più avanzato di cui possiamo disporre, e a permetterci di sfruttare le loro potenzialità per le nostre necessità quotidiane. Perché, quindi, non cercare un modo più intelligente per gestirle di quello offerto nativamente da Android?

ML Manager è un’app che propone proprio questo: una vetrina sulle applicazioni installate sul dispositivo e sulle app di sistema, con la possibilità di estrarre e condividere i loro APK senza bisogno dei permessi di root.

Come utilizzare ML Manager

Utilizzare ML Manager è molto semplice: grazie alla sua interfaccia in Material Design, infatti, fin dalla prima apertura avrete davanti a voi l’elenco delle applicazioni presenti sul vostro smartphone, assieme a delle rapide scorciatoie che vi permetteranno di estrarne il file di installazione o di condividerlo con uno dei vostri contatti.

LEGGI ANCHE: 5 app per… gestire i file (file manager)

Con un piccolo tocco sul riquadro di un’app, invece, potrete accedere a una schermata con tutte le opzioni disponibili, che vi informerà anche sulla versione installata dell’app in questione, offrendovi un collegamento rapido alla pagina del Play Store e la possibilità di aprirla o disinstallarla dal vostro smartphone.

Download gratuito

ML Manager è completamente open source e disponibile gratuitamente sul Play Store, attraverso il badge per il download che trovate a seguire. Essa è però anche proposta in una versione PRO, che al prezzo di 1,57 € vi permetterà (pur necessitando dei permessi di root) anche di disinstallare app di sistema, di ripulire la cache e i dati delle singole app, e di gestire una lista di app che saranno nascoste dal launcher del vostro dispositivo.

Google Play Badge