avviso pubblicità

Il Play Store vi dirà se un’app ha la pubblicità, entro l’11 gennaio 2016

Nicola Ligas

Con il lancio della sezione per famiglie al Google I/O di quest’anno, BigG aveva creato anche una sorta di avviso nelle pagine del Play Store per segnalare quali app contengono pubblicità al loro interno, riservato appunto a quelle “designed for families.

L’idea a quanto pare deve essere piaciuta agli uomini di Mountain View, che hanno quindi deciso di rendere obbligatorio questo sottotitolo per tutte le app, che dovranno adeguarsi a questa nuova norma entro l’11 gennaio 2016. Ecco infatti la lettera inviata da Google agli sviluppatori

Hello Google Play Developer,

At Google I/O, we launched “ad-supported” labels for apps in the Designed for Families program. Today, we’re announcing the expansion of this program to all apps on Google Play. Early next year, users will start to see the “Ads” label on apps that contain advertising, both inside and outside Designed for Families.

By January 11, 2016, you must sign in to the Play Developer Console and declare whether your apps contain ads (such as ads delivered through third party ad networks, display ads, native ads, and/or banner ads). After this date, the ads declaration will be required to make any updates to your apps. Please note that misrepresenting ad presence violates Google Play Developer Program Policies and may lead to suspension. You can visit our help center to learn more.

While developers are responsible for accurately declaring ad presence in their apps, Google may verify this at any time and display the “Ads” label if appropriate.

If you feel your app has been incorrectly flagged for containing ads, please contact our policy support team.

Regards, The Google Play Team

Come vedete la minaccia è quella di sospendere l’app se questa non rispetterà il regolamento sulla pubblicità, e conoscendo la nonchalance con cui Google applica le sue stesse regole, vi suggeriamo di prenderla sul serio.

Via: Reddit