Sony logo final

Anche Sony vorrebbe produrre dei propri chip per smartphone Xperia

Nicola Ligas -

I vari produttori di smartphone devono essersi accorti che dipendere per lo più da un’unica azienda non è mai un bene, nello specifico parliamo di Qualcomm. I problemi dello Snapdragon 810 si sono infatti ripercossi più o meno su tutti gli OEM, in particolare per i modelli top di gamma, e se da una parte Samsung aveva le spalle coperte con i suoi Exynos ed Huawei è ormai fedele ai Kirin (e sembra fare bene), dall’altra Sony è forse quella che si è “scottata” di più, avendo impiegato lo Snapdragon 810 su diversi modelli.

Secondo un report del non sempre affidabile DigiTimes, Sony starebbe quindi valutando di realizzare dei chip in house, proprio per non trovarsi nuovamente alle strette, ed altrettanto starebbe facendo LG, che del resto sembra lavorarci da tempo.

LEGGI ANCHELG Nuclun 2 prodotto da Intel?

L’idea sembra avere una sua logica, ma questo non la rende per forza di cose vera, tanto più che non è detto Sony abbia la potenza economica necessaria ad un simile investimento, né che voglia davvero buttarsi in un campo nuovo, nel qualche anche le rivali hanno comunque le loro difficoltà (Huawei ci ha messo anni a perfezionare i Kirin, e Samsung impiega gli Exynos solo in casi particolari).

Via: Xperia BlogFonte: DigiTimes