Android Wear final Google I:O

Disponibile il nuovo SDK con le API 23 per Android Wear

Andrea Centorrino

Tante delle nuove funzioni introdotte da LG Watch Urbane 2nd Edition LTE sono state possibili grazie all’inclusione delle nuove API 23 di Android Wear, che presto diventeranno disponibili per tutti. Ma quali novità introdurranno?

Partiamo da una distinzione: se è vero che le API 23 arriveranno per tutti, non tutte le funzioni da esse supportate saranno (ovviamente) disponibili per tutti. Il motivo è presto detto: alcune nuove API supportano dei componenti hardware che non tutti hanno: ad esempio gli speaker, che permetteranno alle app di riprodurre suoni.

Nelle API 23 è presente il nuovo sistema di gestione dei permessi introdotto da Marshmallow, così come una nuova funzione che permetterà agli sviluppatori di determinare in maniera più semplice se lo smartwatch su cui sta girando la propria app abbia uno schermo circolare o meno.

LEGGI ANCHE: Nuove gesture in arrivo su Android Wear 1.4

In questo aggiornamento, troviamo anche il supporto ai nuovi processori Intel x86, che a partire dal nuovo TAG Heuer Connected, è probabile che si facciano presto strada in altri dispositivi indossabili.

Le tempistiche di rilascio per i singoli dispositivi non sono note, ma verranno pubblicate da Google sulla sua community Android Wear su Google+. Gli sviluppatori, invece, potranno scaricare il nuovo SDK contenente le API 23 (ed un nuovo emulatore) direttamente dal sito a loro dedicato.

Fonte: Android Developers