star-wars-companion-app

Star Wars Battlefront: scopriamo le funzionalità della companion app (recensione)

Giorgio Palmieri - Star Wars Battlefront è ormai arrivato. Snoccioliamo la companion app per Android e iOS a lui dedicata.

Il 2015 è l’anno di Star Wars, specie nell’universo videoludico. I protagonisti della terza edizione di Disney Infinity sono tutti, o quasi, personaggi provenienti dal mondo di Guerre Stellari, ma non è questo ciò che chiedevano da anni i fan della saga.

Ci stiamo ovviamente riferendo a Star Wars Battlefront, che possiamo definirlo come un reboot della serie di videogiochi di Pandemic Studios e LucasArts, i cui sviluppi sono ormai passati sotto l’ala protettrice di EA e DICE, quest’ultima autrice di Battlefield.

Il gioco in questione, dopo numerosi e stressanti mesi d’attesa, è finalmente sbarcato nei negozi, almeno in quelli americani, per PlayStation 4, Xbox One e PC.

Da noi, in realtà, il giorno di rilascio ufficiale è fissato per il 19 novembre, ma alcuni videogiocatori hanno già avuto modo di metterci le mani sopra tramite l’abbonamento EA Access su Xbox One, che permette di provare le novità videoludiche dell’azienda statunitense in anteprima per dieci ore, o semplicemente acquistandolo in shop online di distribuzione europea.

EA e DICE hanno rilasciato una companion app che si va ad integrare con il gioco in maniera più o meno naturale: noi non solo abbiamo provato Star Wars Battlefront, ma anche l’app in questione, collegandola al nostro account Xbox. Dunque vediamo insieme cosa offre questo accoppiamento tra smartphone e console.

LEGGI ANCHE: Star Wars: Galaxy of Heroes sarà un buon titolo? Scopritelo voi in anteprima

Star Wars Battlefront Companion è disponibile gratuitamente su App Store, Play Store e PC (disponibile qui), e presenta cinque diverse sezioni.

Home

Se volete rimanere sempre aggiornati con le ultime novità sul gioco, quest’angolo fa al caso vostro. Considerando che si tratta di un titolo esclusivamente online, la cui vita dipende dal supporto degli sviluppatori e della community, questa sarà la sezione da voi più frequentata. Almeno, se tutto andrà come dovrebbe, anche se dubitiamo che vada nel verso sbagliato, visto il franchise d’appartenenza.

Carriera

L’app consente il controllo delle statistiche e dei progressi del proprio profilo, e anche quello degli amici. Vista l’accessorietà dell’equipaggiamento non l’abbiamo trovata poi così utile come funzione. Le statistiche sono invece molto dettagliate e, oltre classico rapporto uccisioni/morti, vengono riportate anche le vittorie, le sconfitte, il tempo di gioco totale e molto, moltissimo altro.

Comando Base

È il minigioco incluso nella companion app, che può essere usufruito anche da chi non possiede il titolo su PC, Xbox One o PlayStation 4. Il giocatore è chiamato a difendere una base ribelle dagli attacchi delle truppe imperiali tramite le carte stellari, le quali rappresentano i veicoli, le armi e le unità di Star Wars: Battlefront.

Star Wars Companion App (6)

Completando gli assedi di Comando Base si ottengono dei crediti da spendere sulla controparte principale del gioco, e ciò praticamente è il motivo principale della sua esistenza, dato che si tratta di un minigioco basilare, non particolarmente avvincente, il cui scopo è giocare le carte con un preciso ordine per poter vincere.

Amici

È possibile rimanere costantemente connessi al gioco per ricevere notifiche quando gli amici, o rivali, iniziano a giocare su Origin, Xbox Live o Playstation Network. Feature efficace ma un po’ invasiva, in special modo se la vostra lista amici è molto piena.

Altro

Le impostazioni basilari, tra cui il cambio della lingua, le informazioni sul gioco e simili, sono accompagnate da un angolo dedicato allo store, che invita non solo all’acquisto del titolo in digitale, ma anche del suo Season Pass a 49,99€.

Conclusioni

Star Wars Battlefront Companion è esattamente ciò che ci si aspetta che faccia una companion app. Il minigioco Comando Base è una fonte assicurata di crediti per il gioco vero e proprio e poco più, ma si tratta comunque di una chicca che solitamente questo genere di app non possiede.

La grafica è ben fatta, essendo coerente con la produzione principale. Insomma, non vi farà certo gridare al miracolo, e molti la riterranno pressoché inutile, ma forse è questo il suo maggiore “pregio”, l’esser poco invasiva e non necessaria, garantendo al contempo una serie di opzioni utili ai fan che vogliono farsi coinvolgere a trecentosessanta gradi.

In merito a Star Wars Battlefront: che il gioco principale abbia delle grosse perplessità in ambito contenutistico crediamo sia oramai un dato di fatto. Nonostante ciò, lo farete vostro al D1? Oppure magari ci state già giocando? Qual è la vostra opinione a riguardo? Vi aspettiamo nei commenti.

App-Store-badge

Google Play Badge

EAvideo