ASUS Zenflash - 2

ASUS LolliFlash e ZenFlash, la nostra prova (foto)

Emanuele Cisotti

ASUS ha lanciato sul mercato, assieme ai nuovi Zenfone 2 Laser (qui la recensione del 5 e del 5,5 pollici) anche due simpatici accessori pensati per chi ama fare fotografie. Si tratta di Zenflash e lolliflash, due prodotti che già dal nome mostrano la loro natura: aiutarvi a far venire le vostre foto più luminose in ogni condizione.

flah-red-1

LolliFlash è un minuscolo flash a due tonalità che può essere inserito nel jack audio di qualsiasi smartphone o anche semplicemente tenuto in mano. Non ha funzioni di sincronizzazione con lo smartphone e rimarrà quindi sempre attivo. Con il tasto è possibile cambiare fra le tre intensità possibili: in molti casi la prima è già più che sufficiente per illuminarvi il volto. La batteria vi permetterà di fare ben 3 ore di autonomia e nella confezione sono anche inclusi tre filtri in silicone da applicare rapidamente sui ledi: bianco, rosa o blu.

 

ZenFlash è invece un prodotto leggermente più professionale, andando ad integrarsi con lo smartphone (solo Android) e andando ad utilizzare il suo flash xenon nel solo momento dello scatto. L’utilizzo è però possibile con la sola applicazione relativa, che ha purtroppo poche impostazioni, oltre a quelle del flash. ZenFlash è anche dotato di un illuminatore per mettere a fuoco rapidamente la scena prima dello scatto del flash.

Lolliflash è in vendita a 14,99€ sul sito ASUS, mentre il secondo è disponibile a 29,99€. Entrambi hanno un prezzo relativamente contenuto che li rendono due perfetti regali di Natale. Non cambieranno il vostro modo di fotografare e non li consiglieremmo ai fotografi più smaliziati, ma per fare qualche foto al buio svolgono egregiamente il loro lavoro.