Nuove conferme per lo Snapdragon 820 su Galaxy S7 (edge) ma non in Europa

Lorenzo Quiroli

Dopo Galaxy S6 che ha adottato un SoC Exynos 7420 su tutti i modelli, Galaxy S7 riproporrà un dualismo già visto in passato tra Exynos e Snapdragon, anche se stavolta l’ago della bilancia potrebbe propendere per Exynos 8890, il nuovo chip della casa coreana basato sull’architettura proprietaria Mangoose.

Sono infatti trapelati i numeri di modello di Galaxy S7 e le versioni con Snapdragon 820 saranno:

  • China (SM-G9300, SM-G9350)
  • Verizon (SM-G930V, SM-G935V)
  • Sprint (SM-G930P, SM-G935P)
  • US Cellular (SM-G930R4, SM-G935R4)

Cosa accomuna la Cina e gli operatori telefonici americani Verizon, Sprint e US Cellular? Tutti usano reti CDMA, sulle quali Qualcomm detiene molti brevetti, tanto che Samsung per rendere compatibile Galaxy S6 con loro dovette acquistare la radio proprio dall’azienda americana.

LEGGI ANCHE: Exynos 8890 batte tutti nel test multi-core

Evidentemente l’operazione non è stata così redditizia e Samsung ha deciso di adottare uno Snapdragon 820 in quei paesi, ma in Europa, in Italia e nel resto del mondo Galaxy S7 dovrebbe avere un SoC Exynos 8890 e numeri di modello SM-G930F, SM-G935F rispettivamente per Galaxy S7 e Galaxy S7 edge.

Fonte: Sammobile