Nexus-5x-6p

Huawei Nexus 6P: cambiano i comandi fastboot per lo sblocco del bootloader

Maiorano Massimo

I nuovi dispositivi Nexus sono dotati di un alternativo sistema di sblocco del bootloader, finora non pubblicamente noto ed agente su due livelli di sicurezza: normale e critico: il primo consente le normali operazioni legate allo sblocco del bootloader cui siamo abituati (es. flash di custom recovery ed immagini di sistema modificate), mentre il secondo agisce ad un livello superiore, consentendo la sostituzione del bootloader stesso.

Con Huawei Nexus 6P cambia la serie di comandi fastboot necessari allo sblocco del bootloader, che ora sono

fastboot flashing unlock

fastboot flashing lock

fastboot flashing unlock_critical

fastboot flashing lock_critical

fastboot flashing get_unlock_ability

Nel caso di LG Nexus 5X, invece, si potranno utilizzare i comandi fastboot “storici” ma anche il nuovo sistema di sblocco su due livelli.

LEGGI ANCHE: Sbloccate serenamente il bootloader di Nexus 6P: non si brucerà alcun “fusibile”!

Cambia quindi il solo comando oem, sostituito dal comando flashing, funzionalmente simile eppure non intercambiabile con il precedente. Per i possessori dei dispositivi che finora hanno utilizzato lo storico comando oem non cambierà nulla, infatti fastboot continuerà a supportare tale sintassi, seppur non dichiarato nella documentazione al riguardo.

Via: AndroidPolice
LG Nexus 5X

LG Nexus 5X

confronta modello

Ultime dal forum: