Razer-Forge-TV

Razer non ci sta al pensionamento: “raddoppieremo gli sforzi su Forge TV”!

Marco Giannino -

Contrordine: dopo che Razer Forge TV è stata ritirata dal Play Store americano, facendo pensare ad un pre-pensionamento di questo box Android TV dallo scarso successo, l’azienda ha dichiarato che invece le sue intenzioni sono tutt’altre.

In seguito all’acquisizione di OUYA, ci siamo concentrati sull’integrazione dei contenuti che abbiamo ereditato e sul realizzare un successore spirituale di OUYA con la Forge TV. Stiamo raddoppiando gli sforzi sul gaming Android e non vediamo l’ora di produrre il più grande catalogo di giochi per Android TV, dai titoli tripla-A a quelli indie. Al momento stiamo lavorando per aumentare la produzione e soddisfare la domanda attuale ed torneremo con ulteriori notizie nel prossimo futuro.

Altissime pretese insomma quelle di Razer, non tanto nel realizzare il successore spirituale di OUYA (cosa che inizialmente non sembrava interessale), che non è che sia mai stato questo trionfo di successi, quanto nel creare il più grande catalogo di giochi per Android TV, anche se supponiamo che si riferisca alla somma di possibili titoli esclusivi con quelli generici.

LEGGI ANCHE: Novità in arrivo per SHIELD Android TV

Staremo a vedere se le promesse avranno un seguito, perché per adesso la spinta di NVIDIA sul proprio box Android TV è stata senz’altro superiore (quella di Razer praticamente assente). Speriamo solo che il “soon” promesso dall’azienda non si trasformi in un’attesa indefinita, perché stavamo già dimenticando di Forge TV e non ci vorrà molto a farlo del tutto, considerando anche che da noi non è mai stata disponibile.

Fonte: Engadget