google-play-services

Google annuncia le novità di Play Services 8.3 (video)

Lorenzo Quiroli

Ormai in rollout da qualche settimana, Play Services 8.3 è sufficientemente diffuso da poterne annunciare l’SDK e le novità introdotte con questo aggiornamento. Google ci parla del nuovo sign-in, grazie ad un’API completamente riscritta, che ha un diverso aspetto grafico ma non solo.

Il lato forse più importante è che gli sviluppatori non dovranno più richiedere il permesso per l’accesso agli account per utilizzarlo, semplificando così l’esperienza in particolare su Marshmallow. Anche l’icona è stata ridisegnata:

sign in with google

Una volta che l’utente ha deciso di accedere con l’account Google, lo sviluppatore potrà auto-compilare un modulo con la nostra mail e i nostri dati, in caso voglia farci creare un account. Inoltre, potrà evitare di verificare il nostro indirizzo di posta, poiché Google gli dirà che è autentico.

C’è poi una priorità che gli sviluppatori possono impostare quando vogliono che un certo tipo di informazione raggiunga subito uno wearable, oltre a tante altre modifiche ad API pre-esistenti. Se siete sviluppatori vi consigliamo di documentarvi leggendo il post pubblicato da BigG che trovate alla fonte e guardando il video qui sotto.

Fonte: Google