TeamViewer

TeamViewer 11 beta supporta Chrome OS ed accede a dispositivi incustoditi (video)

Nicola Ligas

TeamViewer 11 beta, uno dei più famosi software di assistenza remota per Android, diventa veramente universale, aggiungendo il supporto a Chrome OS e Chrome browser, oltre a quello per Windows 10, OS X El Capitan, iOS 9, e Android 6.0 Marshmallow.

Un’altra novità interessante è il fatto che potrete gestire da remoto anche dispositivi lasciati incustoditi, cioè senza nessuno lì davanti a concedervi il permesso, a patto che siate stati autorizzati a farlo in precedenza. Questo è molto comodo per chi voglia offrire assistenza a dispositivi non mobili basati su Android, in modo da potervi accedere anche in assenza fisica del proprietario.

La nuova app per Android consente inoltre di effettuare il mirror del vostro Android su qualsiasi computer collegato, in modo da poter controllare il telefono con praticità da PC.

Per avere queste novità, potete scaricare TeamViewer Host Beta per Android, ma non dimenticate anche l’estensione per Chrome ed il relativo software per PC. Qui sotto vi lasciamo un filmato che illustra queste novità, seguito da altri che mostrano alcuni esempi d’uso per comprenderne meglio le potenzialità.

video