Apple-iPhone-6s-Force-Touch-3

Avete uno smartphone impermeabile e con barometro? Allora forse avete anche il Force Touch! (video)

Nicola Ligas

La moda del momento si chiama Force Touch, oppure 3D Touch, che dir si voglia, ma per il momento è una funzione appannaggio dei nuovi iPhone, ed annunciata per pochissimi Android (ZTE ed Huawei).

Dal prossimo anno arriverà però il nuovo pannello Synaptics Clear Force (perché non c’erano già abbastanza nomi), che permetterà una corretta implementazione hardware e che ci aspettiamo di trovare a bordo dei nuovi top di gamma 2016. Ma nel frattempo?

Vi abbiamo già proposto un modulo Xposed che provava a rimediare, ma se per caso aveste un dispositivo impermeabile e dotato di barometro (alcuni Sony, tra cui lo Z3 Compact del video a fine articolo) dovrebbe esserci una soluzione più efficace.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi5 forse con Force Touch

Il barometro infatti rileva con una certa precisione la pressione applicata sul display, a patto che l’aria non abbia modo di lasciare lo smartphone (ecco il perché dell’impermeabilità: ricordatevi quindi di sigillare bene eventuali sportellini), e le sue letture possono essere utilizzate proprio per introdurre nuove gesture di tipo Force Touch.

Un simile proof of concept è stato pubblicato su YouTube proprio da un italiano, Marco Chiappetta, utilizzando questo plugin per accedere al sensore, ed i sorgenti sono anche pubblicamente disponibili, qualora qualcuno volesse provarci. Il sistema è più valido in teoria che in pratica, proprio perché è difficile che l’aria non esca in qualche modo, rendendo inefficace la lettura del sensore, ma in fondo Android è bello anche per questo: perché si può fare (al contrario della concorrenza).

Via: Reddit
Sony Xperia Z3 Compact

Sony Xperia Z3 Compact

confronta modello

Ultime dal forum:

3d TouchForce Touchvideo